Accedi5/11°

Influenza A: già 108 vittime per virus nel Sud Brasile

Autorità sanitarie preoccupate, in Brasile, per l'aumento di casi fatali provocati dall'influenza del tipo A/H1N1, la cosiddetta "suina", soprattutto nel sud del paese: negli ultimi giorni si sono registrati altri 13 morti, portando a 108 il numero totale delle vittime, secondo quanto confermato dall'emittente ufficiale del governo, Radio Nacional.

In base alle informazioni, nove pazienti sono deceduti nello Stato del Paranà e quattro in quello di Rio Grande do Sul, entrambi al confine con Uruguay, Argentina e Paraguay.

La regione più colpita è comunque quella di Santa Catarina, con 52 morti: nel 50% dei casi - hanno sottolineato i medici - le persone ammalate hanno cominciato ad assumere tardivamente il Tamiflu, l'antinfluenzale della Roche somministrato come farmaco anti-pandemia per eccellenza.


ATS
ATS | 17 lug 2012 16:18