Accedi5/11°

GB: trovata morta erede impero Tetra Pak, è giallo

È giallo nella Londra dei quartieri alti. Il corpo senza vita di Eva Rausing, la moglie dell'erede dell'impero dei contenitori Tetra Pak, è stato trovato nella loro elegante casa di Chelsea, durante una perquisizione della polizia e subito dopo l'arresto di Hans Rausing per possesso di droga. Le prime ipotesi parlano di una morte per overdose, ma saranno gli esami autoptici a sollevare ogni dubbio.

La dinamica degli avvenimenti resta ancora poco chiara, stando a quanto scrivono i quotidiani britannici. Secondo il 'London Evening Standard', la polizia si è recata ieri sera nell'abitazione della coppia a Cadogan Square, per perquisirla dopo avere fatto scattare le manette nei confronti del multimiliardario, Hans Rausing, 49 anni, trovato in possesso di droga.

Quando gli agenti sono entrati nella lussuosa abitazione hanno scoperto il cadavere della moglie, 48 anni, nella sua camera da letto. "La morte è ancora un giallo", ha precisato un portavoce della polizia, aggiungendo che il marito è attualmente in stato di fermo, "per possesso di droga, ma anche in relazione alla morte della donna".

La coppia era nota al jet set londinese. Eva Rausing, nata negli Usa, era infatti un'amica del principe Carlo. Noti soprattutto i loro trascorsi per droga. I due si erano infatti conosciuti circa venti anni fa in una clinica di riabilitazione negli Usa e poi si erano uniti in matrimonio. Dalla loro unione sono nati quattro figli. Poi la lunga battaglia contro la tossicodipendenza, fino a un arresto nel 2008 per possesso di cocaina a un party all'ambasciata americana a Londra.

Il patrimonio della famiglia Rausing è stimato intorno ai 5.4 miliardi di sterline. Il marito della donna, Hans, ha ereditato l'impero dal padre Hans Kristian, che ha inventato i noti 'mattoncinì Tetra Pak.


ATS
ATS | 10 lug 2012 21:20