Accedi11/23°

Libia: autonomisti attaccano commissione elettorale a Bengasi

In Libia uomini armati hanno dato l'assalto alla sede della commissione elettorale a Bengasi, capoluogo della Cirenaica, distruggendo computer, schede elettorali e cercando di appiccare il fuoco, per rivendicare una maggiore autonomia per la regione a una settimana dalle previste elezioni libiche.

Dallo scorso maggio gli autonomisti e irredentisti della Cirenaica hanno iniziato azioni dimostrative e chiesto di boicottare le elezioni del 7 luglio, chiedendo che la costituzione garantisca alla regione orientale a forte vocazione petrolifera ottenga in parlamento e nelle istituzioni libiche del post-Gheddafi una maggiore rappresentanza.


ATS
ATS | 1 lug 2012 21:55