Accedi1/2°

Siria: capo osservatori, nostro lavoro limitato da violenze

Il capo degli osservatori dell'Onu in Siria, il generale Robert Mood, ha dichiarato che il lavoro della sua missione è "limitato dalle violenze", che si sono inasprite negli ultimi giorni.

"L'escalation di violenza aumenta i rischi per i nostri osservatori e limita la nostra capacità di osservare e verificare la situazione sul terreno, nonchè il nostro impegno a favorire il dialogo tra le parti", ha detto Mood ai giornalisti. La missione dell'Onu è cominciata 6 mesi fa, il 29 aprile.


ATS
ATS | 15 giu 2012 13:15