Accedi13/22°

Egitto: Morsi, irregolarità a voto scatenerebbero rivoluzione

Il candidato dei Fratelli musulmani al ballottaggio delle presidenziali egiziane di sabato e domenica prossimi Mohamed Morsi ha avvertito che se al voto ci saranno "irregolarità" ciò scatenerà una "grande rivoluzione".

Morsi ha aggiunto che le sentenze della Corte suprema che hanno annullato la legge che avrebbe impedito al suo rivale Ahmad Shafiq di candidarsi e quella che ha sciolto il Parlamento controllato dalla Fratellanza, indica che "c'è chi si sta battendo per un piano maligno contro il popolo".


ATS
ATS | 15 giu 2012 07:23