Accedi13/24°

Tunisia: governo autorizza partito salafita Hizb Ettahrir

La presidenza del governo tunisino ha autorizzato il partito Hizb Ettahrir, di stretta osservanza salafita. Lo ha reso noto il sito on line del quotidiano arabofono Al Jarida. I suoi sostenitori sono stati protagonisti di molti atti di intolleranza e violenza.

L'obiettivo dichiarato di Hibz Ettahrir, contenuto in un progetto di nuova Costituzione del Paese, è l'instaurazione, in Tunisia, di un califfato e l'applicazione della sharia.

L'attivismo dei sostenitori di Hibz Ettahrir è stato alla base di molte e spettacolari azioni di forza, come quando, in occasione di una manifestazione in avenue Bourghiba, i salafiti sostituirono le bandiere nazionali che tradizionalmente vengono issate sul grande orologio di piazza 14 Gennaio con quelle nere del loro movimento, che portano scritte delle frasi inneggianti ad Allah. Stessa cosa hanno fatto in altri edifici pubblici o luoghi di culto islamici.


ATS
ATS | 28 mag 2012 15:19