Accedi14/25°

A Madrid tornano gli indignati

Un anno dopo, gli indignati tornano a manifestare nelle vie di Madrid per protestare contro la crisi economica, la corruzione e la disoccupazione. I dimostranti sono convenuti in serata nei pressi della Puerta del Sol, il luogo simbolo della nascita del movimento, il 15 maggio 2011.

Nelle intenzioni prevedono di dare vita a una assemblea "permanente" per quattro giorni, sfidando il divieto delle autorità, che hanno fissato alle 22 l'ora per la fine delle manifestazioni.

Scandendo slogan come 'Prendiamoci la stradà e 'Non siamo merce in mano ai politici e ai banchierì, i manifestanti hanno marciato in sei diversi cortei provenienti da altrettanti quartieri della capitale spagnola e si sono poi riuniti in uno solo.


ATS
ATS | 12 mag 2012 20:24