Accedi13/24°

Italia: Lega, incontro Bossi-Maroni, cercano intesa verso congresso

Umberto Bossi e Roberto Maroni si sono incontrati oggi nella sede federale della Lega per il primo confronto dopo i risultati definitivi delle comunali. A quanto si è appreso, hanno anche discusso degli equilibri in vista del congresso che eleggerà il nuovo segretario federale e cercato un'intesa che eviti scontri.

La questione sarà, però, affrontata in maniera più formale lunedì al Consiglio federale. "Tutto bene", avrebbe confidato Bossi, che starebbe riflettendo sull'opportunità della sua ricandidatura.

Il faccia a faccia di oggi è stato di fatto il primo in via Bellerio fra il triunviro e il Senatur, dopo che Bossi aveva spiazzato i leghisti annunciando di volersi ricandidare alla segreteria federale, che in molti davano ormai vicina a Maroni. La questione, nonostante il chiarimento odierno, resta comunque aperta e delicatissima, visti i repentini cambi di orientamento del 'Capo' e visto che i dirigenti leghisti dicono di volersi concentrare sui ballottaggi.

Al Consiglio federale di lunedì, oltre che di questi ultimi, a proposito dei quali Bossi e Maroni hanno confermato la scelta di non fare apparentamenti, si parlerà soprattutto della stagione congressuale. In particolare in via Bellerio si sta studiando come modificare lo Statuto della Lega, perché la gestione del partito sia più funzionale alla 'fase due'.


ATS
ATS | 11 mag 2012 19:47