Accedi4/10°

PlanetSolar: concluso il giro del mondo

Il catamarano ha raggiunto il porto di Monaco terminando il primo giro del mondo ad energia solare

Il catamarano PlanetSolar ha raggiunto oggi il porto di Monaco terminando il primo giro del mondo realizzato interamente ad energia solare. L'imbarcazione gigante è arrivata al punto da cui era partita dopo 584 giorni, 23 ore e 31 minuti di navigazione. In totale ha percorso 59'600 chilometri, ha annunciato la squadra nautica basata a Yverdon-les-Bains (VD).

Partito il 27 settembre 2010, PlanetSolar è la più grande nave ad energia solare mai realizzata: misura 31 metri di lunghezza a 15 di larghezza, pesa 95 tonnellate e può muoversi ad una velocità di 8 nodi (15 km/h). L'équipe di bordo è composta di sei persone, fra cui il fondatore del progetto, il neocastellano Raphaël Domjan, 39 anni.

Nel corso del giro del mondo, il catamarano solare ha fatto tappa in porti suggestivi come quelli di Manila, Mumbay, Doha, Hong Kong e Singapore. Ha tra l'altro varcato il canale di Panama e il Golfo di Aden. Durante questo ultimo tratto di mare molte voci si erano dette preoccupate per un eventuale attacco di pirati somali, visto che il PlanetSolar è più lento e meno manovrabile di altre imbarcazioni. Per fortuna la nave, difesa con la collaborazione dell'ex capo dell'esercito Christophe Keckeis, ha passato il tratto di mare senza difficoltà.

Lo scopo del progetto PlanetSolar è mostrare il potenziale delle energie rinnovabili e far avanzare la ricerca. Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) è "partner ufficiale" di questo giro del mondo. Ha sostenuto il progetto con 300'000 franchi. L'alta scuole di ingegneria e gestione del canton Vaud (HEIG-VD), basata a Yverdon, è uno dei partner scientifici della spedizione.


ATS
joe | 4 mag 2012 16:20

Articoli suggeriti