Accedi13/24°

Mali: AFP, chiesto riscatto di 30 milioni euro per due rapite

I rapitori di una donna italiana, verosimilmente la cooperante Rossella Urru, e di una spagnola, probabilmente Ainhoa Fernandez de Rincon, entrambe sequestrate in ottobre in Algeria, chiedono un riscatto di 30 milioni di euro. Lo scrive in esclusiva la France Presse.

Uno dei portavoce del Movimento per l'Unicità e la Jihad in Africa Occidentale (Mujao), ha scritto all'Afp che "i negoziati riguardano soltanto la donna ostaggio italiana e la donna ostaggio spagnola", ma non il terzo rapito, uno altro spagnolo, che dovrebbe essere Enric Gonyalons, sequestrato assieme alle due donne nella notte tra il 22 e il 23 ottobre da un campo profughi saharawi nella provincia algerina di Tinduf.

Il portavoce, Adnan Abu Walid Saharawi, precisa che il suo movimento esige "un riscatto di 30 milioni", chiedendo inoltre al governo spagnolo "di intervenire per la liberazione di due saharawi arrestati dalla Mauritania".


ATS
ATS | 2 mag 2012 16:44