Accedi-1/7°

Primo Maggio: Grecia, migliaia in piazza a Atene

Migliaia di persone, in maggioranza militanti comunisti, hanno partecipato oggi ad Atene e in altre città greche ai cortei in occasione del primo maggio. Le manifestazioni si sono svolte a cinque giorni dalle elezioni legislative del 6 maggio, test elettorale dal risultato incerto in ragione del basso tasso di popolarità dei due principali partiti in lizza: la Nuova democrazia (destra), favorito, e i solcialisti del Pasok, aspramente criticati per la politica di rigore e di austerity.

Stando alla polizia, oltre 80 mila militanti del Fronte di lotta dei lavoratori, vicino al Partito comunista, hanno manifestato a Aspropyrgos, a 35 km da Atene, proprio là dove si trova una fabbrica siderurgica del gruppo Hellenic Halyvourgia, i cui operai sono in sciopero da diversi mesi per protestare contro i tagli degli stipendi.

Nella capitale, sempre secondo i dati della polizia, almeno 1.500 persone hanno risposto all'appello dei sindacati a scendere in piazza e altre 2.000 militanti hanno preso parte a un altro corteo organizzato da gruppi di sinistra. Come ogni anno, per lo sciopero di 24 ore dei sindacati dei capitani e dei meccanici, non sono mancati i disagi nel settore del trasporto marittimo. Nessuna nave o battello è partito oggi dal porto del Pireo.


ATS
ATS | 1 mag 2012 12:16