Accedi1/2°

Primo maggio: Russia; a Mosca, polizia, sono 150mila

Sono 150mila secondo le forze dell'ordine i manifestanti riunitisi oggi a Mosca per la Festa della Primavera e del Lavoro, nuova denominazione della tradizionale ricorrenza sovietica del primo maggio.

Al corteo, snodatosi per il centro della capitale russa fino alle mura del Cremlino e organizzato dai sindacati moscoviti e dal partito di maggioranza russo Russia Unita, si sono uniti anche il presidente Dmitri Medvedev e il premier Vladimir Putin: atteso un loro discorso ai dimostranti.


ATS
ATS | 1 mag 2012 10:59