Accedi17/24°

Brasile: ombra corruzione su opere per Mondiali e Olimpiadi

L'ombra della corruzione si proietta sulla realizzazione delle grandi opere in vista dei Mondiali del 2014 e delle Olimpiadi del 2016. E la diffusione di immagini in cui il governatore carioca e altri membri del suo gabinetto appaiono in compagnia di un imprenditore indagato per riciclaggio di denaro sporco, accresce i sospetti.

La magistratura di Rio de Janeiro ha chiesto l'annullamento, a causa di irregolarità, della gara per la realizzazione del porto Olimpico. La notizia viene riportata oggi dal quotidiano Folha di San Paolo. Si è infatti scoperto che nella commissione incaricata di seguire la gara per l'appalto multimilionario c'erano componenti legati al progetto vincitore.

Le presunte irregolarità legate alla realizzazione di infrastrutture in vista delle Olimpiadi del 2016 emergono una settimana dopo che l'impresa Delta Costruzioni si è dimessa dal consorzio di aziende che sta ristrutturando lo stadio Maracanà in vista dei Mondiali del 2014, dopo che il suo titolare è stato accusato di riciclaggio di denaro sporco, ed uno dei suoi dirigenti è stato arrestato. L'ipotesi su cui si indaga riguarda collegamenti tra la Delta e il mondo delle scommesse clandestine legate a Carlos Ramos, alias Carlinhos Cachoeira.

Intanto la diffusione di foto e filmati realizzati durante una festa all'hotel Ritz di Parigi, dove il governatore di Rio de Janeiro Sergio Cabral balla in compagnia del titolare della Delta Costruzioni, Fernando Cavendish, accresce i sospetti.

In un'altra foto il titolare della Delta compare sempre impegnato in passi di danza, con altri ministri del governo carioca, con i tovaglioli sistemati in testa come fossero bandana. Le immagini originariamente erano state pubblicate nel blog dell'ex governatore di Rio de Janeiro e ora deputato Antony Garotinho, nemico politico di Cabral.

In risposta alla diffusione di video e foto il governo di Rio ha fatto sapere che il governatore Cabral era andato "in missione ufficiale in Francia il 14 e il 15 settembre del 2009 per partecipare a incontri di lavoro per le Olimpiadi del 2016".


ATS
ATS | 28 apr 2012 21:15