Accedi13/24°

Ucraina: Timoshenko assente in aula, processo rinviato

È stato rinviato al 21 maggio il processo che vede la leader dell'opposizione ucraina Iulia Timoshenko accusata di malversazione ed evasione fiscale per dei fatti che risalgono agli anni '90, quando era a capo della Sistemi energetici uniti d'Ucraina. Lo ha deciso il giudice Kostiantin Sadovski a causa dell'assenza dell'imputata alla seduta di oggi per motivi di salute. La Timoshenko soffre da mesi di ernia del disco. Ieri ha denunciato di essere stata picchiata in carcere.


ATS
ATS | 28 apr 2012 10:54