Accedi16/24°

Afghanistan: rimpatriati primi 191 soldati bulgari

I primi 191 militari del contingente bulgaro in Afghanistan sono tornati oggi in patria. Ha preso così inizio il graduale ritiro dei poco più di 600 soldati che formano il contingente bulgaro nel paese cantroasiatico.

All'aeroporto di Sofia i militari sono stati accolti dal ministro della difesa, Aniu Anghelov. Il contingente bulgaro ha la missione principale di fare la guardia al perimetro esterno dell'aeroporto di Kabul e la sorveglianza all'aeroporto di Kandahar. Il suo ritiro completo è previsto entro il 2014.

I circa 150 bulgari che rimarranno dopo quella data in Afghanistan parteciperanno all'addestramento delle forze di sicurezza locali. La Bulgaria ha inviato i primi militari in Afghanistan nel 2002 e finora non si sono registrate vittime nel suo contingente.


ATS
ATS | 26 apr 2012 19:25