Accedi13/22°

Siria: TV Stato; autobomba a Damasco, 3 feriti

Un'autobomba è esplosa nel centro moderno di Damasco, causando tre feriti. Lo riferisce la tv di Stato con una scritta in sovrimpressione, precisando che "terroristi hanno piazzato un ordigno all'interno di un'auto nei pressi della moschea a Piazza Merge". Secondo la tv panaraba al Arabiya, l'ordigno era all'interno di un veicolo militare, davanti al Centro culturale iraniano.

Secondo quanto riferito all'ANSA da un testimone sul posto, l'esplosione dell'"autobomba" non ha causato alcun danno agli edifici circostanti e non ha nemmeno distrutto il veicolo che sarebbe stato usato per l'attentato.

Fonti di sicurezza hanno detto che l'ordigno era piazzato su un pick-up bianco, che però non appare distrutto, ma solo con i vetri in frantumi. "Gli edifici intorno - ha detto il testimone - non hanno nemmeno una finestra rotta né alcun segno di esplosione".

Intanto, l'Osservatorio siriano per i diritti dell'uomo riferisce che 59 persone sono state uccise ieri in Siria. Secondo l'Ong, le vittime sono "54 civili uccisi dalle mitragliatrici dalle forze regolari siriane" e cinque soldati. Solo nella città di Hama sarebbero morti 31 civili.


ATS
ATS | 24 apr 2012 11:21