Accedi

General Electric: taglio 12'000 posti di lavoro a livello mondiale

General Eletric ha in programma il taglio di 12'000 posti di lavoro nella divisione energia nel quadro del piano di riduzione dei costi. Il taglio occupazionale rappresenta circa il 18% della forza lavoro di GE Power.

Lo ha annunciato la stessa Ge in un comunicato spiegando che "questa decisione è dolorosa ma necessaria per consentire a GE Power di rispondere alle difficoltà nel mercato dell'energia. Prevediamo che le sfide del mercato continueranno, ma questo piano ci posizionerà per il 2019 e oltre".

In mattinata il gruppo aveva già quantificato gli esuberi in Svizzera: è prevista la cancellazione di 1400 impieghi, tutti nel canton Argovia.
ATS | 7 dic 2017 14:33