Accedi

Situazione affari, leggera flessione in ottobre, KOF

La situazione degli affari in Svizzera ha subito una leggera flessione in ottobre. L'indice calcolato dal Centro di ricerca congiunturale del Politecnico federale di Zurigo (KOF) è infatti sceso a 20,4 punti rispetto ai 23,4 del mese precedente.

Questa diminuzione, precisa una nota odierna del KOF, è imputabile soprattutto al settore dei servizi, specie finanziario e assicurativo. Tuttavia, si affretta a precisare il comunicato, la situazione percepita degli affari in questi settori rimane sempre buona, anche se con un grado meno marcato rispetto a prima.

In generale, tenendo conto di tutti i settori considerati, la situazione congiunturale e le prospettive rimangono "globalmente favorevoli" per l'economia elvetica.

A livello dei rami di attività si registrano tra settembre e ottobre variazioni sensibili. A fronte di una crescita nel commercio all'ingrosso e nel settore alberghiero, si è assistito a una flessione nell'ambito del commercio al dettaglio.

Leggera crescita da un mese all'altro della fiducia per l'edilizia e l'industria di trasformazione, mentre si registra un piccolo "tonfo" per i servizi, specie finanziari. Tale "caduta" (da 36,3 punti in settembre a 30,6 punti per il mese seguente) ha condizionato l'indice globale.

A livello geografico, tranne l'Altipiano, è stato notato un calo della fiducia in tutte le altre regioni considerate: Svizzera centrale, Bacino lemanico, regione di Zurigo, Ticino, Nord-Ovest del Paese e Svizzera orientale.
ATS | 7 nov 2017 10:44