Accedi

Petrolio chiude ai massimi da 2 anni, oltre 57 dollari

Il petrolio chiude a massimi da due anni a a New York, dove le quotazioni salgono del 3,1% a 57,35 dollari al barile. Vola anche il Brent, che avanza a 64,23 dollari al barile, ai massimi da due anni portando i guadagni da giugno al 40%.

A spingere sono le tensioni in Arabia Saudita, con le purghe decise dal principe alla corona Mohammed bin Salman. Fra gli arresti condotti anche quello del miliardario investitore, il principe Alwaleed bin Talal, che ha quote in Citigroup, Apple e 21st Century Fox.
ATS | 6 nov 2017 21:47