Accedi
Commenti

Finma apre inchiesta sull'ex CEO di Raiffeisen

Conflitto di interessi per Pierin Vincenz? Lo stabilirà l'Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari

L'Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (Finma) ha aperto un'inchiesta per conflitto di interessi nei confronti dell'ex CEO di Raiffeisen, Pierin Vincenz.

Lo indica quest'ultimo in una nota diffusa in serata, nella quale precisa che offrirà piena collaborazione all'organo di sorveglianza.

Vincenz è stato alla testa di Raiffeisen dal 1999 al 2015. In seguito ha assunto la presidenza del consiglio di amministrazione di Helvetia. L'assicuratore sangallese, che non è implicato nell'inchiesta, è stato informato e in un comunicato odierno afferma di non vedere nessuna ragione per mettere in dubbio la presidenza di Vincenz.

Il 30 ottobre scorso la Finma ha reso noto di aver aperto un'inchiesta sulla corporate governance (governo d'impresa) di Raiffeisen. Secondo un articolo della "SonntagsZeitung" verrebbero analizzate sopratutto alcune acquisizioni effettuate da Raiffeisen o da società partner. L'istituto ha fra l'altro rilevato la banca privata Wegelin ed è entrata nell'impresa finanziaria Leonteq.

ATS | 5 nov 2017 19:10

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'