Accedi

BNS lascia invariati tassi ma riduce previsioni crescita

La Banca nazionale svizzera (BNS) mantiene invariata la propria politica monetaria espansiva. Il tasso di interesse sugli averi a vista detenuti presso la Banca nazionale rimane immutato a -0,75%.

La fascia obiettivo per il Libor a tre mesi resta invariata in un intervallo compreso fra -1,25% e -0,25%.

Gli economisti della BNS hanno invece ridotto le previsioni di crescita dell'economia svizzera: l'aumento del prodotto interno lordo (PIL) sarà dell'1% invece dell'1,5% pronosticato in giugno.
ATS | 14 set 2017 09:56