Accedi

Disoccupazione: 2016, tasso medio 3,3%, +0,1 punti rispetto a 2015

Il tasso medio di disoccupazione nel 2016 in Svizzera è stato del 3,3%, ossia 0,1 punti percentuali in più rispetto al 2015. La media corrisponde a 149'317 persone.

Alla fine di dicembre i disoccupati iscritti presso gli uffici regionali di collocamento (URC) erano 159'372, meno di quanti registrati ad inizio anno.

Nonostante la solida crescita e il progressivo consolidamento della congiuntura nel 2016 il numero di disoccupati in Svizzera è aumentato rispetto all'anno precedente, indica in una nota odierna la Segreteria di Stato dell'economia (SECO).

Tra gennaio e giugno è stata registrata una diminuzione di circa 24'500 persone senza lavoro (da 163'644 a 139'127), ma nel secondo semestre il valore è aumentato di più di 20'000, raggiungendo a fine dicembre le 159'372 unità.

L'incremento maggiore è avvenuto in novembre e dicembre, soprattutto per effetto di variazioni stagionali. Va osservato che il tasso di disoccupazione destagionalizzato non era più aumentato da ottobre 2015 (3,3%).
ATS | 10 gen 2017 08:46