Accedi17/24°

Fed: senza ripresa sostenuta nuovi aiuti

Diversi membri della Federal Reserve ritengono che un nuovo allentamento monetario aiuterebbe l'economia. È quanto si legge nei verbali della Fed, nei quali si mette in evidenza come alcuni membri ritengono che nuovi aiuti potrebbero essere necessari presto a mano che l'economia non mostri segnali di ripresa duratura.

Il mercato - secondo le analisi dello staff della Fed - ha le capacità per gestire un ulteriore allentamento monetario: "c'è una sostanziale capacità per ulteriori acquisti senza creare problemi per il funzionamento del mercato".

"Diversi membri ritengono che ulteriori politiche accomodanti saranno probabilmente garantite a meno che non ci siano indicazioni di un rafforzamento sostanziale e sostenibile della velocità della ripresa economica" si legge nei verbali della Fed, che nell'ultima riunione del 30 luglio-1 agosto ha discusso anche altre opzioni per sostenere la ripresa, fra le quali una riduzione dei tassi di interesse sulle riserve che le banche tengono presso la Fed.

L'economia americana è vulnerabile a shock, si legge ancora nei verbali, nei quali di precisa che diversi membri del Fomc, l'organismo decisionale della Fed, vedono per l'economia rischi dall'Europa e dalle politiche fiscali americane.


ATS
ATS | 22 ago 2012 20:52