Accedi0/8°

Borsa svizzera: giornata positiva, SMI sale dello 0,49%

Giornata positiva oggi per la Borsa svizzera: l'SMI ha chiuso le contrattazioni con un guadagno dello 0,49% a quota 6'191,20 punti. Andamento analogo per il listino completo SPI, che ha terminato in crescita dello 0,52% a 5'744,14 punti.

Anche le altre principali borse europee hanno chiuso in rialzo: a Londra l'indice FTSE-100, è salito dello 0,65% a 5'664,07 punti, a Parigi il Cac 40, è progredito dello 0,59% a 3'175,41 punti, a Francoforte il Dax è cresciuto dello 0,79% a 6'438,33 punti e a Milano il Ftse Mib ha guadagnato lo 0,40% a 13'868.

L'andamento della borsa elvetica rispecchia dunque quello delle altre piazze: dopo due giornate in rosso, i dati economici provenienti dalla Gran Bretagna e dall'Italia hanno sostenuto i mercati. L'Ecofin ha inoltre deciso di concedere più tempo alla Spagna per far ordine nel suo bilancio.

Quasi tutte le aziende quotate nello SMI hanno fatto segnare un progresso. Hanno chiuso la giornata in rosso solo Credit Suisse (-0,75% a 17,18 franchi), Givaudan (-0,21% a 929,50 franchi), Swisscom (-0,16% a 380,10 franchi), UBS (-0,75% a 10,59 franchi) e Zurich Insurance (-0,56% a 214,10 franchi).

Da segnalare i guadagni di Abb (+0,83% a 15,74 franchi), Adecco (+2,53% a 41,69 franchi), Holcim (+1,72% a 53.10 franchi) Julius Bär (+0,59% a 34,27 franchi), Nestlé (+1,03% a 59 franchi), Novartis (+0,18% a 54,35 franchi), Richemont (+2,15% a 52,30 franchi), Roche (+0,18% a 167,20 franchi), Swatch (+1,49% a 367,50 franchi) e Swiss Re (+0,51% a 59,60 franchi).


ATS
ATS | 10 lug 2012 18:04