Accedi16/24°

Crisi: Lagarde; bene progressi Ue, ma fare di più

L'Europa ha fatto "progressi" venerdì scorso, ma "occorre fare di più". Lo ha detto il direttore generale del FMI, Christine Lagarde, menzionando le tappe necessarie: "moneta unica, unione bancaria e unione fiscale. Sono passaggi forse lenti per i mercati, ma sufficientemente veloci per i principi democratici".

"La scorsa settimana, i leader europei si sono trovati d'accordo su importanti punti e hanno fatto passi nella giusta direzione", ha continuato Lagarde, nel corso di un convegno a Tokyo organizzato dal gruppo editoriale Nikkei in vista delle assemblee annuali di FMI e Banca Mondiale che si terranno a ottobre nella capitale nipponica.

"Dobbiamo fare di più. per superare la crisi, ha osservato ancora, non dimenticando il controllo dei conti pubblici con "la riduzione del debito e il taglio del deficit".


ATS
ATS | 6 lug 2012 08:49