Accedi13/24°

Borsa svizzera: deciso rialzo in apertura

Avvio in netta crescita per la Borsa svizzera, spinta, come le piazze asiatiche, dalla svolta sulla Spagna, col piano dell'Eurogruppo sulla disponibilità fino a 100 miliardi di euro per sostenere le banche spagnole. Verso le 9.20 il listino principale SMI segna 5941,59 punti, in aumento dell'1,23%. L'indice allargato SPI è a quota 5540,79 (+1,18%).

A Tokyo il Nikkei ha chiuso gli scambi con un balzo dell'1,96% a 8624,90 punti. Il via libera al piano di salvataggio per le banche spagnole ed il balzo segnato dalle esportazioni cinesi a maggio (+15,3% a fronte di previsioni ferme a +10%) hanno scatenato gli acquisti sui principali listini di Asia e Pacifico.

Vola in apertura la Borsa di Madrid: l'indice guida Ibex 35 segna +5,75% a 6928,90 punti. Avvio di seduta positivo anche per le altre principali piazze del Vecchio continente. L'indice Ftse Mib segna un rialzo del 2,10% a 13.728 punti. A Londra l'indice Ftse-100 sale dell'1,80% a 5532,92 punti. A Francoforte il Dax ha aperto con un incremento del 2,04% a 6255,65 punti e a Parigi il Cac 40 avanza dell'1,98% a quota 3110,96.


ATS
ATS | 11 giu 2012 09:29