Accedi4/10°

UBS: S&P, debito sotto osservazione

L'agenzia di rating Standard's and Poor ha messo il debito di UBS sotto osservazione, preludio forse ad un possibile declassamento. La decisione dell'agenzia internazionale è avvenuta alla luce delle perdite della maggiore banca elvetica sulle attività di trading. È di qualche giorno fa la scoperta di una presunta frode miliardaria ai danni della banca compiuta da un broker attivo nella city di Londra.

Frattanto, secondo fonti vicine alla banca citate dalla reuters, il CEO Oswald Grübel intende chiedere un voto di fiducia al Cda della banca che si riunirà a Singapore per decidere i tagli alla divisione dell'investment banking. Grübel intende gestire in prima persona la decurtazione dell'organico e chiederà di rimanere in sella fino al 2013. In caso di sfiducia si dimetterà. Tali voci non sono state commentate dall'istituto.


ATS
ATS | 20 set 2011 10:06

Articoli suggeriti
Il Sole 24 ore riporta voci da Zurigo: se Grübel non dovesse ottenere la fiducia del Cda, potrebbe spuntare il ticinese Ermotti