Accedi
Sfoglia la galleryCommenti 1

"Liberatevi dei complessi" e i nudisti visitano il Palais de Tokyo

Singolare iniziativa del famoso museo parigino di arte contemporanea che ha aperto le porte ai nudisti di tutte le età

Il fronte dei nudisti sta sempre più facendo valere le proprie ragioni e dopo la trovata di una coppia finlandese che ha aperto una piattaforma dove è possibile affittare delle case di vacanze per soli cultori del costume adamitico, è ora la volta del museo di arte contemporanea di Parigi.

Sabato scorso, il Palais de Tokyo ha aperto i battenti ai naturisti per una visita speciale. L’iniziativa è stata lanciata da una piccola comunità nudista francese tendente a far accettare l’attività senza vestiti, sulla svia di un ristorante e di un parco che hanno ultimamente aperto le proprie porte ai cultori del nudismo.

Nel rispetto degli altri avventori, la visita alla mostra intitolata "Discorde, fille de la nuit" è stata organizzata prima degli orari d’apertura regolari, al fine di evitare il contatto diretto. Con questa iniziativa, gli organizzatori sperano di poter attirare i membri più giovani permettendo loro di liberarsi dai complessi legati alle loro pratiche naturiste, che fino a qualche anno fa erano limitate alle spiagge, all’ora… legale o si limitavano ad una certa categoria della popolazione.

 

Redazione | 7 mag 2018 18:30

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'