Accedi
Commenti 4

In Ticino il padre a noleggio: "Pagamento cash o in natura"

Il particolare annuncio: "Per lunghi periodi è possibile avere sconti cospicui. Cucino, stiro e piaccio ai nonni"

È un annuncio curioso quello apparso qualche giorno fa su Facebook e segnalatoci da un lettore: "Siete donne? Avete un/a figlio/a e vi manca un padre? Siete vicine all'età limite e volete un bambino? Volete sposarvi e non sapete ancora con chi? Contattatemi! Potete noleggiarmi come padre/marito a ora, weekend, settimana, mensile, annuale. Per periodi più lunghi è possibili avere sconti cospicui”.

Abbiamo contattato il diretto interessato per sapere di che cosa si tratta e soprattutto per verificare che non sia il solito bluff. Il nostro interlocutore, che si improvvisa “life sitter”, assicura che è tutto vero.

“La mia idea” ci spiega, “non del tutto scherzosa, è quello di offrire le mie capacità sia di uomo, che di marito, che di padre, a delle donne sole con o senza figli che vogliano avere tutti i vantaggi di una relazione e di un marito o padre dei propri figli senza però pagarne le conseguenze nefaste. Che sia per una singola occasione in cui non vogliono andare “da sole” o per un viaggio o per un periodo prolungato, possono costruire con me una relazione “programmata” ovvero decisa a tavolino con limiti ed estensioni precise, di cui loro sono le uniche a controllare tempi e modi secondo un accordo preciso. In questo modo io mi potrei comportare da amico, amante, marito, zio, padre o quel che serva a loro con serietà, impegno e dedizione, ma non per questo implicando conseguenze e quindi una relazione che si muova secondo i canoni tradizionali”.

Come è nata l’idea di offrire questo genere di servizio?

"L’idea è nata da una riflessione sui tempi che cambiano. Molte famiglie al giorno d’oggi sono spaccate. Separazioni, divorzi, abbandoni: famiglie interrotte. Qualche rapporto resta civile, altri finiscono in tribunale, altri ancora sono perduti e le persone si abbandonano per sempre. Al tempo stesso, soprattutto avvicinandosi ad una certa età, le donne con figli, magari reduci da una relazione difficile o dolorosa, tendono a chiudersi in loro stesse, si buttano nello yoga, nel tango o semplicemente si annientano nei figli. Questo rende loro sempre più difficile aprirsi verso un uomo e diffidano delle relazioni che coinvolgano i figli o semplicemente, in mancanza di figli, temono di ripetere gli stessi errori.
Da un lato non vorrebbero avere un cosiddetto one night stand, ovvero storie di una notte che non ti lasciano nulla, al tempo stesso non hanno voglia di affrontare una relazione che le opprimerebbe o le spaventerebbe. Al tempo stesso molti uomini le illudono di amarle, ma in realtà vogliono solo divertirsi e sfogarsi un po’. Il risultato è che ci sono sempre più uomini seri e donne serie, soli che non riescono a mettersi in relazione. Il problema è epocale e davvero importante".

Come funziona esattamente?

"Onestamente non ci ho pensato e non ho fissato un “listino prezzi”, ma idealmente dovrebbe essere qualcosa che retribuisca il mio tempo e l’impegno. E’ chiaro che ci saranno casi con maggiore partecipazione e casi più soft, situazioni magari dove si creano rapporti reali intimi ed altri dove si tratta solo di facciata verso i terzi, naturalmente ogni caso andrà valutato da solo. Chiamiamolo un servizio di life-sitter retribuito (e semmai fatturato) un po’ in natura ed un po’ in prestazioni o addirittura in denaro. Non si tratta naturalmente di prostituzione o di attività mercificatorie, quanto piuttosto un mutuo soccorso ed un mutuo scambio di benessere, come avviene normalmente in attività di coaching".

Perché le donne dovrebbe rivolgersi a te?

"So cucinare, stirare, lavare, cucire, amo i bambini e loro amano me, idem gli animali e soprattutto piaccio molto ai nonni ed ai genitori. Guido bene, sono simpatico, intrattengo le persone, ho una cultura generale e posso conversare su tutto, me la cavo discretamente a livello fisico (magari qualche chilo da buttare giù), ma sono comunque abbastanza sportivo: bici, sub, barca, vela, aereo, auto, moto, droni.. faccio il regista quindi un lavoro interessante, parlo molte lingue, so fare le imitazioni. Sono romantico, ma anche pragmatico, ben organizzato, posso essere seduttivo, ma anche molto spartano. Disciplino molto bene i bambini e li intrattengo e guido con fermezza e dolcezza, rendendomi ai loro occhi autorevole e “simile” senza per questo familiarizzare troppo e quindi senza mai perdere l’autorità. Mi adatto a tutte le situazioni, non vado con le prostitute, non ho storie di una notte, non fumo e non mi drogo e non bevo tanto".

Non c’è il rischio che vanno di mezzo i sentimenti?

"E’ chiaro che la cosa potrà funzionare in presenza di sentimenti veri, affetto reale e sincero, e quindi se mai riceverò proposte dovranno essere accettate da me in quanto ritengo di poter maturare quei sentimenti reali verso la donna e gli eventuali figli, non potrò accettare tutti i clienti per tutti gli incarichi. In ogni caso tutto sarà sincero e vero, nella misura in cui lo sarà, anche se agli occhi degli altri potrà apparire come superiore al rapporto reale, ma in ogni caso ci sarà una base di verità assoluta tra i due".

C’è già qualche donna che ha risposto all’annuncio?

"Per ora no, ma l’ho pubblicato da poco. Ci sono comunque stati molti commenti positivi in merito all’iniziativa. Vedremo come si evolve la situazione…"

 

Redazione | 27 apr 2018 16:35

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'