Accedi
Sfoglia la galleryCommenti 7

"I dipendenti hanno le federe del cuscino con la mia foto"

A sostenerlo è il discusso imprenditore Alessandro Proto. "Veglierò io sulle vostre vite"

Dopo i colloqui di lavoro a piedi nudi (vedi suggerito) emergono nuovi risvolti sui collaboratori del discusso imprenditore Alessandro Proto. Stando a quanto pubblicato dallo stesso Proto su Linkedin alcuni dei suoi collaboratori “hanno le federe del cuscino con stampata sopra la mia foto”.

La prassi, sia chiaro, “non è obbligatoria ma è ben accetta”. Tutto questo porta a una lezione di vita: “Siate sempre grati a chi vi dà delle possibilità. Ringraziate sempre i vostri datori di lavoro precedenti, anche se erano dei cog***i”.

“Se poi avete la fortuna di lavorare per me dorme pure sogni tranquilli, veglierò io sulle vostre vite”, conclude Proto.

Nei suoi confronti, ricordiamo, il 17 novembre scorso la Segreteria di Stato della migrazione aveva emesso un divieto d'entrata in Svizzera valido fino al 2022 nei confronti del 43enne italiano.

Redazione | 16 feb 2018 16:10

Articoli suggeriti
I colloqui di lavoro secondo Alessandro Proto: "E' importante essere igienicamente perfetti se volete lavorare con me"
L'affarista milanese non accetta il divieto d'entrata. "Io una persona che potrebbe destabilizzare il territorio?"
Emesso un divieto d'entrata per il 43enne italiano e per sua moglie, a causa dei reati commessi all'estero
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'