Accedi
Commenti 3

Attore porno sporge denuncia per "abusi sessuali"

Nacho Vidal lamentava un dolore all'orecchio. Ma il medico gli ha chiesto di abbassare i pantaloni

L'attore pornografico spagnolo Nacho Vidal ha sporto denuncia per "abusi sessuali" dopo essersi visto costretto ad abbassare i pantaloni durante una visita medica per un dolore all'orecchio, in una clinica colombiana.

Il 43enne Nacho Vidal, al secolo Ignacio Jordà González, si è recato settimana scorsa in una clinica di Bogotà dopo che un viaggio gli aveva provocato un dolore all'orecchio.

Il suo avvocato, Daniel Mendoza, sostiene che nel corso della consultazione il medico gli ha chiesto di abbassare i pantaloni e che poi "ha cominciato a toccarlo". Infine ha deciso di mandarlo da un otorinolaringoiatra.

"Nacho è rimasto un po' sorpreso e ha avuto un'erezione, perché Nacho è Nacho" ha spiegato l'avvocato.

L'otorinolaringoiatra, su domanda di Nacho Vidal, ha riconosciuto che i suoi sintomi non giustificavano un esame delle parti genitali. "A questo punto Nacho si è indignato" ha detto ancora l'avvocato, che ha quindi aiutato l'attore a stilare la denuncia.

Il medico accusato di abusi sessuali su Nacho Vidal è stato sospeso in attesa che l'inchiesta chiarisca l'accaduto, come ha annunciato il giorno stesso la clinica di Bogotà in un comunicato.

La clinica ha tuttavia precisato che "secondo il medico incriminato, che ha un'eccellente reputazione sul piano professionale, l'esame medico al quale ha partecipato pure un assistente corrispondeva ai sintomi del paziente."

Redazione | 25 ott 2017 08:51

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'