Accedi
Sfoglia la galleryGuarda il videoCommenti 11

Bambino scortato a scuola da 50 motociclisti

Il ragazzino era stato vittima di bullismo per due anni in un istituto dell'Indiana (USA) - FOTO e VIDEO

Si tratta di un avvertimento chiaro per i bulli della scuola: quest'anno non conviene toccare il piccolo Phil perché ha tanti amici e sono tutti motociclisti.

È la storia di Phil Mick, un ragazzino che è stato vittima di bullismo per due anni nella scuola Dekalb Middle School nello stato dell'Indiana (USA). L'11enne aveva addirittura pensato a un gesto estremo, come ha riferito la madre alla NBC News.

Da qui l'idea dell'amico di famiglia Brent Warfield, presidente di un club di motociclisti: accompagnare Phil il primo giorno di scuola con una scorta di motociclisti. Warfield ha dunque sparso la voce attraverso un post su Facebook il giorno prima dell'inizio dei corsi invitando tutti i suoi amici centauri.

All'appello hanno risposto almeno una cinquantina di motociclisti che si sono presentati tutti a scuola l'indomani. Ad aprire il corteo c'era Phil sulla motocicletta del suo amico Warfield. 

I centauri, dopo aver posteggiato i loro bolidi, hanno scortato il ragazzino fino all'entrata della scuola.

GALLERY

Redazione | 7 ago 2017 21:30

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'