Accedi
Sfoglia la galleryCommenti 18

Arriva il libro di Alessandro Proto: "Io sono l'impostore"

Edito da "Il Saggiatore", costa 18 euro. "Volete diventare un sex symbol internazionale? Io ci sono riuscito"

È già prenotabile il primo libro di Alessandro Proto, il noto e discusso uomo d'affari italo-svizzero che spesso e volentieri ha riempito le pagine di cronaca e del gossip, ma anche quelle giudiziarie (vedi articoli suggeriti).

Il titolo del libro, la cui uscita è prevista a novembre 2017, è "Io sono l'impostore", edito da "Il Saggiatore" nell'ambito della collana "La piccola cultura".

Il prezzo è di 18 euro, ma su alcuni siti specializzati italiani lo si trova con uno sconto del 10%, a 15,30 euro.

Poco trapela finora sul contenuto del libro. L'editore "Il Saggiatore" ha unicamente diffuso un breve testo di lancio, addebitato all'autore Alessandro Proto:

"Volete diventare milionari in pochi giorni? Volete entrare in affari con le più grandi multinazionali del globo? Volete dettare l'agenda politica del Paese, oppure influenzare gli indici della borsa, o diventare un sex symbol internazionale? Credetemi non è poi così difficile. Io ci sono riuscito. E sono qui per raccontarvi come."

Sembra interessante! Peccato che poco dopo lo stesso Proto abbia diffuso sui social network un pensiero piuttosto divergente.

"Io sono l'impostore. Questo è il titolo del libro sulla mia vita, edito da Il Saggiatore che uscirà a Novembre. Lo stanno ancora scrivendo ma mi hanno detto che dall'altro ieri si può già prenotare su internet e ci sono già state migliaia di prenotazioni."

"Siete matti... davvero vi interessa così tanto la mia vita?" ha proseguito Proto. "Sono davvero un impostore? Oppure quello che ho fatto e sto facendo è solo una sorta di evoluzione darwiniana nella quale vige la legge di chi si adatta meglio all'ambiente che lo circonda? E quale è l'ambiente lavorativo che oggi ci circonda? È fatto da pezzi di merda che si credono chissà chi, da incompetenti che pensano di incontrarti per fotterti e invece ne escono a pezzi, da gente che senza nessuna competenza o con competenza (per me non cambia nulla) pensa di insegnarti qualcosa e invece ricevono loro una lezione."

"Ora vi insegno io qualcosa" ha concluso Proto. "Non date mai niente per scontato. Nemmeno questo post. Non mi serve pubblicizzare questo libro. È già un successo adesso, a due giorni dalla prevendita. Ma non date per scontato nulla nella vostra vita. E siate più furbi che intelligenti. Fottete piuttosto che essere fottuti. Siate indomabili."

Insomma, ci sono tutte le premesse per un ottimo regalo di Natale.

 

Redazione | 26 lug 2017 13:26

Articoli suggeriti
Il discusso imprenditore ha donato 5'000 euro a un canile sul confine. "Piuttosto che pagare lo Stato..."
Il finanziere italiano afferma di non sapere nulla del film su di lui girato da Scorsese. Eppure due anni fa...
C'è chi sostiene che il 25 dicembre uscirà al cinema un film di Martin Scorsese dedicato al 42enne italiano
Lo ha comunicato Proto. "L'attore cercava un posto tranquillo". Ma nessuno conferma la notizia
Stavolta il faccendiere afferma di aver venduto una casa a Brad Pitt e Angelina Jolie. Come già nel 2010...
Proto attacca il presidente uscente della società che gestisce l'Ovale. "Ha arrecato un grave danno a Chiasso"
Proto non si è volatilizzato, anzi: "Sono ancora disposto a riprendere il Centro Ovale, se la proprietà si scuserà"
Davide Serra smentisce la collaborazione con il discusso finanziere italiano nella creazione di una nuova società
Il discusso finanziere italiano vuole tornare in Ticino con una società "di Private Equity per PMI"
Proto sostiene di aver ricevuto fior di offerte per il bar del Centro Ovale. E sfotte i ticinesi che l'hanno criticato...
"Ho la certezza che l'Aurum Gate non si farà" afferma, dopo aver formalizzato la sua offerta per il Centro Ovale
Stamattina Alessandro Proto ha incontrato Arnoldo Coduri per parlare del futuro del Centro Ovale di Chiasso
Arnoldo Coduri, presidente del CdA del Centro Ovale, dice di non aver ricevuto nuove offerte. "Finanza? Idea singolare"
Il finanziere italiano sarebbe intenzionato a trasformare il centro commerciale in un polo finanziario
Proto si esprime a seguito del decreto d'abbandono emesso dalla Procura ticinese nei suoi confronti
Niente condanna in Ticino per l'imprenditore milanese: "Ha già pagato il conto con la giustizia in Italia"
Alessandro Proto, il finanziere italiano residente a Lugano, reagisce alla multa da 4,5 milioni di euro inflittagli dalla Consob
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'