Accedi
Commenti 18

18enne denuncia prostituta per "orgasmo prematuro"

Il giovane aveva pagato 160 euro per un'ora di servizio, ma è venuto dopo meno di 10 minuti. Il caso è finito in Procura

Una denuncia molto particolare è stata sporta sabato scorso in Germania, da parte di un 18enne di Saarwellingen.

Il giovane, come riporta il "Volksfreund" aveva contattato una 26enne prostituta rumena su un sito internet e aveva preso appuntamento con lei. I due si erano quindi ritrovati in un appartamento, dove si erano accordati per un "servizio completo" da 160 euro, pagati in anticipo, della durata di un'ora.

Solo che il 18enne ha raggiunto l'orgasmo già dopo meno di dieci minuti. Egli ha quindi deciso di denunciare la prostituta per truffa, sostenendo che la donna ha continuato a stimolarlo manualmente contro la sua volontà, provocando così la prematura fine del "servizio completo".

Se si è trattato di una truffa o meno, dovrà ora stabilirlo la Procura di Saarbrücken, che ha registrato i dati delle due parti in causa e avviato una valutazione giuridica.

Redazione | 5 lug 2017 11:30

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'