Accedi
Commenti

Aereo in overbooking, passeggero sbattuto fuori con forza

La rete insorge e Wall Street reagisce dopo l'incidente su un volo di United Airlines. Il video del malcapitato portato via di peso

Bufera su United: le azioni della compagnia aerea americana sono precipitate mentre la Cnn parla di "incidente internazionale" e il Ceo Oscar Munoz ha difeso i suoi dipendenti che a Chicago O'Hare hanno chiamato la polizia aeroportuale per trascinare fuori a forza da un volo in overbooking un malcapitato passeggero scelto a caso.

I video su YouTube del medico cinese portato di peso dagli agenti e poi che, con tracce di sangue sul volto, mormora smarrito "voglio tornare a casa", hanno creato furore sul web. La rete è insorta, chiedendo il boicottaggio dell'aerolinea, non al suo primo scandalo nelle ultimissime settimane: a fine marzo il personale United aveva cercato di tenere a terra due adolescenti perché indossavano i leggings. Una di loro era poi riuscita a imbarcarsi quando la madre aveva trovato un vestito in valigia e in extremis l'aveva fatto indossare alla figlia.

Il nuovo caso ha fatto ancora più scalpore. Il passeggero sfrattato a forza aveva invano implorato di poter partire "perché doveva tornare a casa l'indomani e vedere dei suoi pazienti". L'uomo rimosso dalla polizia è cittadino cinese: un vero e proprio disastro di pubbliche relazioni per United in uno dei suoi mercati più importanti. Duramente criticata sui social anche la reazione di Munoz che, pur scusandosi, ha giustificato l'incidente affermando che il passeggero era "belligerante, un elemento di disturbo a bordo".

La debacle di immagine ha coinvolto anche Chicago, la cui fama di città incapace di debellare un'ondata di criminalità in alcuni quartieri è spesso bersaglio di tweet del presidente Donald Trump.

Il volo Chicago-Louisville era in overbooking di quattro posti e non poteva pertanto decollare: capita spesso, e non solo negli Usa. Solo l'anno scorso United ha messo a terra d'ufficio 3.765 passeggeri mentre oltre 62 mila hanno accettato di scendere, 'sedotti' da ricompense che possono arrivare a oltre un migliaio di dollari a persona. Anche stavolta, visto che nessun volontario si era fatto avanti, il personale dell'aerolinea aveva estratto a sorte. Tre passeggeri avevano accettato la ricompensa di 800 dollari, ma non il medico. Ed ecco dunque l'uso della forza. "Cosa state combinando?", "Guardate cosa gli avete fatto", si sentono altri passeggeri che gridano mentre tre agenti della polizia aeroportuale trascinano il malcapitato fuori dalla cabina. Uno di loro è stato messo in aspettativa: il dipartimento dell'Aviazione Civile di Chicago ha rivelato che "l'incidente sul volo 3411 non è in linea con le procedure operative e non può pertanto essere condonato".

Qui di seguito il video: www.youtube.com/watch?v=VrDWY6C1178&t=1s

Redazione | 11 apr 2017 19:15

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'