Accedi
Sfoglia la galleryCommenti

"Sono intersessuale"

Una modella belga ha deciso di fare outing per aiutare i bambini che soffrono della sua stessa sindrome. "Siamo in tanti" FOTO e VIDEO

Hanne Gaby Odiele è una 29enne modella belga che da anni sfila per le maison più blasonate. Una carriera brillante, la sua, ma a far parlare di lei in questo periodo non sono le sue esibizioni in passerella, bensì una rivelazione rilasciata in un'intervista a Usa Today.

La top model ha dichiarato di essere intersessuale e di aver deciso di fare outing per lanciare una campagna in favore dei bambini che soffrono o hanno sofferto della sua stessa sindrome da insensibilità agli androgeni, conosciuta anche con il nome di sindrome di Morris. Si tratta di una malattia rara che causa un'interruzione dello sviluppo dell'apparato riproduttivo nel feto.

Hanne era nata con dei testicoli embrionali che i medici consultati dalla famiglia le hanno consigliato di rimuovere perché rischiavano di causarle il cancro. A soli dieci anni ha subito l'intervento e otto anni dopo si è sottoposta ad un nuovo intervento di ricostruzione della vagina.

"E' molto importante per me rompere un tabù", ha raccontato Hanne, che nel luglio scorso si è sposata con un modello. Ora è diventata volto dell'associazione ACT Advocates for Intersex Youth con l'obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza che i bambini intersessuali siano informati sulla loro condizione, in modo che abbiano la possibilità di scegliere se operarsi o meno.

"Salve, sono Hanne e sono nata intersessuale - dice la modella in un video creato dall'organizzazione - Questo vuol dire che il mio corpo non è né del tutto maschile né del tutto femminile".

"Essere intersessuali non è raro - prosegue la modella - ma è una sindrome che colpisce il 2% della popolazione. Un numero simile a quello di chi ha i capelli rossi".

 

Redazione | 15 feb 2017 09:15

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'