Accedi11/23°

Un salto da 6420 metri

E' l'impresa del russo Valery Rozov che, raggiunta la cima dello Shivling, si è lanciato con una tuta alare

Un'impresa non da poco, quella del russo Valery Rozov. Lo scalatore, nonché base jumper, ha raggiunto la cima dello Shivling, una montagna dell'Himalaya, per poi lanciarsi a capofitto indossando una tuta alare. Il salto era di 6420 metri ed è perfettamente riuscito.
maxt | 6 giu 2012 16:53