Accedi
Commenti

Come indossare il bianco: la nuance per eccelenza dell'estate

Il bianco è il colore della purezza e della semplicità. Se vuoi farti notare e creare un contrasto, puoi abbinarlo a nuance colorate.

Vestirsi di bianco non è semplice, si tratta di un colore difficile da portare, ma resta uno dei colori di tendenza dell'estate e per questo dobbiamo imparare a indossarlo.

Scegli un tono di bianco che si adatti alla tua pelle: non a tutte sta bene il bianco più candido e brillante. Per capire il tuo sottotono di pelle, mettiti alla luce del sole e cerca d’identificare il colore delle tue vene; se tendono al verde, probabilmente il tuo sottotono è caldo, mentre, se tendono al blu, il tuo sottotono è freddo. In ogni caso, qualora non riuscissi a individuarlo, forse il tuo sottotono è semplicemente neutro.

Toni freddi: con sottotono blu o rosato

Si adatta meglio il classico bianco luminoso, perché anch’esso ha un sottotono freddo, abbinato con accessori d’argento.

Toni bronzati: con sottotono arancio, giallo o rosso

Richiedono il bianco o l’écru, specialmente se abbinati con accessori dorati.

Toni ebano: che possono avere sottotono giallo, blu o rosso

Sono più versatili e stanno d’incanto sia con il bianco comune che con l’écru e sia con gli accessori d’argento che con quelli dorati.

Toni olivastri: con sottotono verdognolo chiaro o giallo

Il bianco è il colore dell'estate per antonomasia, ecco come indossarlo sia al mare che in città e tutte le novità delle collezioni ora nei negozi: 

I pantaloni bianchi
Di lino bianco sono un capo che non può mancare nel vostro guardaroba in quanto pratici e freschi. I più comodi anche per chi ha una taglia morbida sono quelli con la chiusura a coulisse. I pantaloni bianchi di lino si possono abbinare ad un top colorato e a un paio di zeppe: e il look è fatto

La camicetta di pizzo
Se avete voglia di sperimentare un capo romanticopuntate sulla classica camicetta con lavorazione in pizzo! E' perfetta per un'uscita a due e si abbina facilmente sia ai pantaloni che alle gonne. Tirate su i capelli e realizzate un'acconciatura utilizzando un morbido nastro colorato.

L'abito prendisole
Ecco un altro capo davvero utile che possiamo sfoggiare, il classico abito prendisole! Se non abbiamo un fisico longilineo possiamo utilizzare un modello leggermente scampanato, che non metta in risalto il fianco un po' largo.

La giacca bianca
Anche la giacca bianca si presta a molti abbinamenti. Potete sceglierla nella versione classica in lino o in quella felpata, magari con la fodera di un colore diverso e le maniche con il risvolto. La giacca bianca può diventare la vostra insuperabile compagna nei giorni in ufficio, basterà completare il look con una borsa a mano.  

La gonna gipsy
Infine un grande classico da spiaggia o da vacanze in città: un'ampia gonna in stile zingaresco fresca e comodissima! Deve arrivare necessariamente alle caviglie e si può abbinare con dei meravigliosi sandali alla schiava!

Il vestito bianco

Il vestito bianco dalla trama fitta e opaca. Le stoffe bianche, infatti, sotto certe luci, lasciano intravedere quello che coprono. Prima di comprare un white dress, non trascurare mai il fattore trasparenza. Ti consiglio per capire la trasparenza, di mettere il vestito sotto la luce, di inserire una mano sotto l'abito e se la si dovesse intravedere acquistalo solo se disponi di una sottoveste. Alcuni vestiti, comunque, potrebbero essere già provvisti di una fodera. A ogni modo, meglio per le fibre naturali come il cotone o il  lino una trama più pesente rispetto le fibre sintetiche.Evita i vestiti bianchi aderenti, giacché il bianco, notoriamente, non snellisce la figura. Meglio vestiti fluenti e freschi, ideali soprattutto per la stagione estiva. L’intimo dev’essere dello stesso colore della tua pelle. La biancheria bianca (ma anche di qualsiasi altro colore che differisca dal tuo tono naturale) è piuttosto visibile sotto i vestiti dello stesso colore.

Per quanto riguarda gli accessori, il bianco sta bene con quelli in legno e con quelli in metallo o colorati. Comunque, la semplicità è la chiave, soprattutto quando s’indossa un abito bianco. Sdrammatizza il colore del vestito mostrando un po’ di pelle per non avere un look più dinamico. Al lavoro, il bianco va indossato solo se l’abito si adatta davvero bene alla figura ed è di buona qualità. A dire il vero, la maggior parte dei vestiti bianchi è piuttosto sbarazzina ed è preferibile per il tempo libero piuttosto che per l’ufficio.

Isabella Ratti

[email protected] 

www.isabellaratti.com 

 

 

Redazione | 18 lug 2017 07:30

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'