Accedi
Commenti

Gli abiti estivi sono un passepartout da avere nei nostri armadi!

Una delle prima cose da fare per abbinare bene i vestiti è capire quali colori ci donano di più, per valorizzarci al meglio.

D'estate un guardaroba pieno di abiti è una garanzia. Pratici, veloci e subito femminili, sono il capo ideale da sfoggiare sia in città che in vacanza. Ci sono tantissimi proposte, dai vestiti corti a quelli lunghi, passando per i modelli semplici e lineari fino a quelli più particolari, colorati o a stampa, vediamo insieme quali sono i modelli di maggiore tendenza per l'estate 2017, come indossarli e sfruttarli in base alle occasioni.

Il vestito corto con volant

I volant sono tornati di moda, assieme alle spalle scoperte e allo scollo a barchetta. Questo tipo di abito è perfetto per chi vuole unire la comodità e praticità del vestito, ai dettagli alla moda che rendono meno banale un look. Se volete qualcosa di nuovo scegliete un modello monospalla con stampa a fiori, ad esempio, ne trovate diversi anche in saldo.

Altrinenti ci sono abiti in organza da indossare sopra il jeans, con un solo capo potrete essere sicure di essere bellissime, sia in vacanza che in città. Questi modelli si addicono in particolar modo a chi ha un corpo esile e non troppo morbido, al contrario, creano appunto forme lì dove non ci sono, soprattutto sul decolleté.

Vestiti lunghi semplici

Per il giorno, immancabili nel nostro guardaroba i vestiti lunghi, a tinta unita, in maglina o comunque un tessuto che aderisca alle forme senza stringere troppo. Un modo per essere comode e agili, senza aver paura di mostrare troppo soprattutto se saremo indaffarate con spesa e spostamenti vari, ma anche in ufficio sono un valido rimedio contro il freddo da aria condizionata (per chi lo soffre), al posto dei soliti pantaloni. Se vi sembrano monotoni, potete giocare con i dettagli: una maxi collana, un paio di orecchini, o una cintura. Attenzione a non strafare, questi modelli sono belli proprio perché semplici e adatti a chi ama uno stile minimal, ma non per questo meno femminile.

Abiti a fiori lunghi

Non passano mai di moda, gli abiti lunghi a fiori sono un vero passepartout per l'estate. Da indossare con comodi sandali alla schiava, se ne trovano tantissimi anche on line e sono facili da portare da mattina a sera. Questi abiti, infatti, non sono adatti alle scarpe eleganti, al massimo, se volete un po' di tacco indossate un paio di scarpe con la zeppa o in corda. I vestiti a fiori sono generalmente colorati, sceglieteli con fiori piccoli se volete rendere la silhouette più snella. Le fantasie micro, infatti, aiutano a snellire al contrario di quelle maxi ma ricordate che le fantasie devono essere proporzionate alla vostra fisionomia. Tra i modelli che vanno per la maggiore ci sono sicuramente quelli con volant e intrecci sulla schiena. Per completare i look indossate un cappello a falda larga, perfetto anche da portare in spiaggia per ripararvi dal sole e un alleato per delle bellissime.

Vestiti eleganti da sera

D'estate ci capita spesso anche di andare a tantissime cerimonie, tra matrimoni e altro non sempre riusciamo a trovare il vestito giusto. Corto o lungo, a tinta unita o colorato? L'importante è, in primis, che ci stia bene e poi che ci valorizzi. In questa stagione infatti, via libera al colore, possiamo osare di più e grazie alla carnagione leggermente abbronzata anche optare per colori vibranti e accesi come il fucsia e l'arancio. Se la cerimonia è di sera, il lungo è decisamente più elegante, ma se scegliete il corto ricordatevi che non deve andare oltre il ginocchio. Gli abiti lunghi sono meravigliosamente leggeri e comodi da indossare. Per questo ogni estate rientrano tra i must have della moda femminile. Il predecessore del vestito lungo è stato l'abito hippie negli anni '70. A quel periodo risalgono anche le fantasie coloratissime e i motivi bohémien. Oggi l'abito lungo si presenta in tante varianti: dall'abito in maglina in tinta unita all'abito da sera elegante nero.

Isabella Ratti

[email protected]

www.isabellaratti.com 

Redazione | 11 lug 2017 07:30

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'